Presentazione di “Mardjan”

Dettaglio eventi


“Il cinema è la morte al lavoro”, affermò Jean Cocteau. “Mardjan” è la scoperta del legame fra eros e thanatos nella creazione di un’opera d’arte che consuma i suoi creatori, un film maledetto che, da solo, giustifica una vita intera. Un’opera, che richiede una vita, e alla quale la vita, inconsapevole, si offre.

Luca Sarcinelli introduce Riccardo de Torrebruna che presenta “Mardjan” il suo ultimo romanzo.

Dopo l’11 settembre, tra Parigi e Zanzibar alcune morti sospette sconvolgono una troupe francese, in Africa per le riprese del film Mardjan (in arabo: Corallo). Rimasto da solo a inseguire i colpevoli, Milton, un ispettore di Stone Town, è scaraventato in uno scenario complesso di povertà e corruzione, nuovo colonialismo e sentimenti indipendentisti, sciamanesimo e questioni religiose. Per scoprire la verità dovrà affidarsi a un’azione ostinata e rischiosa, lasciandosi alle spalle molte delle sue certezze.

Riccardo de Torrebruna ha lavorato come attore in Italia e all’estero per poi dedicarsi assiduamente alla scrittura (romanziere, drammaturgo, sceneggiatore) e alla regia.
Specialista del metodo delle “Azioni Fisiche”, dirige a Roma lo Studio Acting dove insegna stabilmente dal ‘98.
https://www.riccardodetorrebruna.com/

INGRESSO LIBERO fino esaurimento posti.

Condividi:
L'autore
CSPL
CSPL