La spirale virtuosa dell’attenzione nella Mindfulness

Dettaglio eventi


La Mindfulness si rifà a una storia lunga oltre 2.500 anni che ebbe origine dalle tradizioni contemplative buddhiste, da cui sono nate varie correnti, spirituali e non.

“Mindfulness” traduce la parola in lingua Pali “Sati”, che significa “attenzione consapevole”. È una pratica che aiuta a prender coscienza di ciò che sta accadendo in noi e attorno a noi. È un percorso introspettivo che, in termini junghiani, favorisce la scoperta del proprio Sé: la parte più autentica di noi stessi che siamo chiamati a riconoscere e a realizzare.

La Mindfulness, nel migliorare la consapevolezza dei propri stati interiori – intenzioni, emozioni, pensieri – e dei propri comportamenti, produce effetti benefici sia sul piano personale che relazionale.

Durante la Conversazione, si farà esperienza di vari approcci alle pratiche meditative, accompagnati dalla musica contemplativa di Oscar Bonelli.
Presenta la conversazione TIZIANA ESECUZIONE.

Ingresso libero e GRATUITO fino esaurimento posti.

TIZIANA ESECUZIONE, formatrice e orientatrice.
Laurea in Economia e in Psicologia del Lavoro in itinere, Master in Mediazione culturale dei Musei; Management dei Beni Culturali; Costruzione del Sé nei processi formativi.
Dirige seminari motivazionali e di soft skills, integrati da laboratori di visual thinking strategies e mindfulness per sviluppare creatività e benessere usando anche arte e
introspezione.
Autrice del libro esperienziale Quattro giorni d’Ombra, sulle potenzialità trasformative delle arti performative attraverso lo studio dell’ombra junghiana.

Condividi:
L'autore
CSPL
CSPL