Il bambino nel cinema

Dettaglio eventi


Il cinema crea archetipi: i suoi personaggi non esprimono singole personalità ma dimensioni dell’immaginario collettivo.
Il bambino/figlio diventa vero protagonista nel cinema quando incarna l’incontro traumatico tra il mondo emotivo e gli aspetti più mostruosi della realtà affettiva e sociale.
La dolorosa scoperta può provocare nel fanciullo la morte, la perdita dell’Anima o una “visione” più profonda, complessa e consapevole dell’esistenza e del mondo: il moderno corrispettivo di un rito d’iniziazione tradizionale.
In questa Conversazione Francesco Frigione, psicoterapeuta e psicodrammatista, ci accompagnerà in un avvincente percorso tra cinema e psicoanalisi.

INGRESSO LIBERO e GRATUITO fino esaurimento posti.

Presenta FRANCESCO FRIGIONE, psicologo e psicodrammatista analitico a Roma, forma psicoterapeuti e insegnanti.
È socio del CSPL fondato da Aldo Carotenuto e Presidente dell’Associazione Animamediatica e Direttore della sua omonima rivista.
www.animamediatica.it

Condividi:
L'autore
CSPL
CSPL