RECENSIONE DEL FILM “TRANSFERT” – di Alessandro Uselli
/ 15 settembre 2018 0 Commenti

  Agli psicoterapeuti di norma non piacciono i film sulla psicoterapia. E a ragione. Sono davvero poche le pellicole che riescono a rappresentare il “vero” di un incontro terapeutico senza annegare nel manierismo e far assumere al protagonista atteggiamenti che nessun professionista reale immaginerebbe di assumere. Si può dire che Transfert, thriller psicologico e opera…

Massimo Recalcati intervistato da Alessandro Uselli
/ 7 giugno 2018 0 Commenti

La presente intervista è tratta dal libro curato da Claudio Bencivenga e Alessandro Uselli Adolescenti e Comunità terapeutiche. Tra Trasformazioni e nuove forme di malessere (Alpes Editore)   A. Uselli Leggendo le sue riflessioni sul disagio contemporaneo, caratterizzato da un’esigenza estrema di ‘godimento’, ovvero la ricerca di un soddisfacimento compulsivo e fine a se stesso,…

Cosa rimane di Aldo Carotenuto nel pensiero psicologico contemporaneo
Cosa rimane di Aldo Carotenuto nel pensiero psicologico contemporaneo
/ 15 febbraio 2018 0 Commenti

  Non è mai stato facile incontrare citazioni di Aldo Carotenuto nei testi di psicoanalisi, fatta eccezione per la letteratura a lui molto vicina. La spiegazione potrebbe risiedere da una parte in quello che potremmo definire lo “stigma degli junghiani” cioè la constatazione che il pensiero junghiano trovi poco spazio nelle trattazioni psicodinamiche, come si…

Pensieri di uno psicoanalista irriverente. Recensione di Alessandro Uselli
Pensieri di uno psicoanalista irriverente. Recensione di Alessandro Uselli
/ 6 ottobre 2017 0 Commenti

Recensione  Antonino Ferro, Pensieri di uno psicoanalista irriverente  (a cura di Luca Nicoli), Raffaello Cortina Editore, pagine 165 di Alessandro Uselli   Chi è lo psicoanalista irriverente di questo libro? Per un lettore attento la risposta non sarà così scontata. La scena è ovviamente di Nino Ferro, didatta e past president della Società Psicoanalitica Italiana, autore…

“Si prega di chiudere gli occhi”
/ 4 gennaio 2017 0 Commenti

“SI PREGA DI CHIUDERE GLI OCCHI”  Lutto ed elaborazione nell’ultimo disco degli Afterhours “FOLFIRI O FOLFOX” Pubblicato il 4/1/2017 “Avevamo un patto io e te, ma poi ti si è spento, dentro Allora l’ho firmato da me, da solo a sei anni giù in fondo ad un sogno, d’oro Tu giurami che noi non moriremo mai questo puoi…

The babadook. Il mostruoso del lutto negato
The babadook. Il mostruoso del lutto negato
/ 12 ottobre 2015 0 Commenti

Recensione del film “The Babadook”, regia di Jennifer Kent (2015, Danimarca) Il bambino, l’angoscia e la madre sono i fondamenti di ogni teoria dinamica dello sviluppo. Babadook di Jennifer Kent è un thriller la cui trama si impernia esattamente su questi tre elementi, portando in scena quei fantasmi che, come scriveva Selma Fraiberg, aleggiano nella stanza…

Sulla capacità di amare e lavorare oggi.
/ 30 giugno 2015 0 Commenti

  Ho sempre trovato seducente la frase di Freud per la quale il benessere psicologico di un individuo potesse essere desunta dalla sua capacità di amare e di lavorare. Seppure sia una ipersintesi di una teoria molto complessa, nella semplicità di questa frase si rintraccia il valore quotidiano che il pensiero psicoanalitico possiede. E’ di…

Aldo Carotenuto e l’apprendista stregone – Le Conversazioni del Venerdì
/ 21 aprile 2015 0 Commenti

Chi è uno psicoterapeuta, come si diventa tali e da dove nasce il desiderio di abbracciare questa particolare professione. Un argomento raramente privilegiato nelle trattazioni psicoanalitiche per l’inevitabile svelamento a cui espone il terapeuta. Come per altri temi affrontati nel suo excursus teorico, Carotenuto ha invece offerto a tale interrogativo delle risposte originali e demistificanti,…

Il principio di realtà. La cura e la formazione analitica in tempo di crisi.
Il principio di realtà. La cura e la formazione analitica in tempo di crisi.
/ 24 ottobre 2014 0 Commenti

D’altra parte è possibile prevedere che un giorno o l’altro la coscienza della società si desti e rammenti agli uomini che il povero ha diritto all’assistenza psicologica né più né meno come ha diritto già ora all’intervento che gli salverà la vita;e che le nevrosi minacciano la salute pubblica non meno della tubercolosi e, al pari di questa, non possono…

I doni dell’abbandono
I doni dell’abbandono
/ 3 settembre 2014 0 Commenti

Pubblicato in Giornale Storico del Centro Studi Psicologia e Letteratura fondato da Aldo Carotenuto, Vol. 17 – Ottobre 2013 (Fioriti Editore) Uno dei frammenti della mia esperienza di allievo di Aldo Carotenuto che mi ha lasciato ricordi tuttora vivi e pregnanti è la capacità che aveva, nel corso delle sue lezioni così come nelle conversazioni…