Zeller Max (1904-1978)

Psicologo junghiano, berlinese.
Fa un’analisi con Fenichel e con gli junghiani Kaethe Buegler e G. R. Heyer. Quest’ultimo, che pure ha aderito al nazismo, distaccandosi da Jung (cui dava del Du), rilascia a Zeller, ebreo, un certificato che gli consente di praticare l’analisi junghiana una volta emigrato, insieme alla moglie Lore, a Los Angeles. Lì la coppia ritrova un’altra coppia di junghiani: James Kirsh e Hilde Kirsh.

zellerbk treezell

Condividi:
L'autore
CSPL
CSPL