Smeliansky Anna (1879-1961)

Psicoanalista di origine russa.

Nel 1922 è membro della Società Psicoanalitica di Berlino (poi Società Psicoanalitica Tedesca).
È assistente, con Simmel, di Max Etingon al Policlinico dell’Istituto Psicoanalitico di Berlino.
Nel 1932 emigra in Israele e si stabilisce a Tel Aviv.
Un anno dopo emigrano in Israele Eitingon, Mosche Wulff e Ilja Schalit. Con loro Anna Smeliansky fonda, nel 1934, la Società Psicoanalitica di Palestina (poi Società Psicoanalitica di Israele).

Links

Anna Smeliansky (in tedesco)

Condividi:
L'autore
CSPL
CSPL