Müller-Braunschweig Carl (1881-1958)

Analizzato da Abraham e Sachs e dallo junghiano Gertrud Weller.
Anche una sua analizzanda, che sposa, Ada Schott, è una junghiana.
Con l’avvento del nazismo è prima nominato presidente provvisorio del comitato “arianizzato” della Società Psicoanalitica Tedesca, nonché amministratore della Società Psicoanalitica di Vienna, successivamente gli è fatto divieto di esercitare la professione e di svolgere attività di insegnamento.
Nel dopoguerra continua a praticare da psicoanalista e insegna psicoanalisi alla Libera Università di Berlino.
In occasione del 16 Congresso dell’IPA, svoltosi nel 1949, a causa di una controversia con Schultz-Hencke, fonda l’anno successivo la Deutsche Psychoanalytische Vereinigung.

Links

Carl Müller-Braunschweig (in inglese)

Condividi:
L'autore
CSPL
CSPL