Moltzer Maria (1874-1944)

Psicologa analista, olandese.
Arriva a Zurigo da Jung nel 1910 e un anno dopo partecipa al Congresso Internazionale di Psicoanalisi di Weimar. Nel 1920 ritorna in Olanda.
Jung le è parziale debitore di alcune fondanti formulazioni della psicologia analitica (il concetto di Anima, la tipologia, l’individuazione). Nei circoli psicoanalitici, e se ne rinvengono tracce evidenti nello scambio epistolare Freud-Ferenczi, si vociferava che Jung fosse stato analizzato dalla Moltzer. Che i commenti di Ferenczi e Freud siano sferzanti non sorprende. Jung aveva rimproverato per tempo a Freud di non essersi sottoposto ad un’analisi. Critica che, nel privato del suo Diario Clinico, anche Ferenczi avrebbe mosso al padre della psicoanalisi. Critica che a sua volta Freud aveva rivolto contro il secessionista Rank.

Links

Maria Moltzer (in tedesco)

Condividi:
L'autore
CSPL
CSPL