Leclaire Serge (1924-1994)

Laureato in medicina, nel 1957, con una tesi dedicata alla psicoterapia delle psicosi., fa un’analisi con Lacan nel periodo 1949-1953. Nel 1963 è eletto presidente della Società Francese di Psicoanalisi, fondata da Lacan e Lagache. Nonostante la Società Francese di Psicoanalisi sia il risultato di una scissione dalla Società psicoanalitica di Parigi (il rappresentante francese dell’Associazione Psiconalitica Internazionale), Leclaire rimane membro dell’IPA fino al 1967. Successivamente, e siamo alla seconda scissione, entra nell’Ecole freudienne de Paris (fondata da Lacan). Nel 1968 fonda il dipartimento di psicoanalisi presso l’Università di Parigi VIII. Sempre nel 1968 pubblica il suo primo lavoro, Psicoanalizzare. Saggio sull’ordine dell’inconscio e la pratica della lettera (ed. it. Astrolabio, 1972). Tre anni dopo è la volta di Smascherare il reale (ed. it. Astrolabio, 1973).

leclairbSmascherare il reale è il lavoro dello psicoanalista. Il reale? E’ ciò che resiste, insiste, esiste irriducibilmente, e si dà sottraendosi come godimento, angoscia, morte o castrazione.

Albero analitico di Serge Leclaire leclaib2

Si uccide un bambino, del 1975, è tradotto in italiano e pubblicato da Garzanti nel 1976. Rompre les charmes, del 1981, è pubblicato da Spirali col titolo Rompere gli incantesimi. Una raccolta per gli affascinati dalla psicanalisi.

Links

Serge Leclaire (in inglese)

Serge Leclaire (in inglese)

Après la disparition de Serge Leclaire

Condividi:
L'autore
CSPL
CSPL