Kohut Heinz (1913-1981)

il signor Psicoanalisi

Albero analitico di Heinz KohutOriginario di Vienna, analizzato da Aichorn, si trasferisce negli Stati Uniti. Qui è in analisi con Ruth Eissler-Selke, moglie di Kurt Eissler.
Fondatore dell’orientamento noto come Psicologia del Sé.
Diventato col tempo, secondo il giudizio di Anna Freud, antipsicoanalitico.

Links

Kohut e il narcisismo

BIOGRAFIA

Charles B. Strozier, Heinz Kohut. Biografia di uno psicoanalista, 2001, Astrolabio, Roma, 2005

Approfondimenti

Lo psicoterapeuta e Kohut

Questioni di tecnica

Aldo Carotenuto, “Heinz Kohut. Dallo specchio analitico allo specchio empatico”, in Trattato di psicologia della personalità e delle differenze individuali, Milano, Raffaello Cortina, 1991

Personalmente, sento di aderire alla concezione kohutiana, che vedo congeniale alle mie stesse formulazioni. L’amore oggettuale, infatti, non può a mio giudizio prescindere da un fondamento narcisistico. Nella concezione freudiana classica un accentramento narcisistico della libido non permette la relazione con il mondo esterno; per Kohut, al contrario, tale accentramento costituisce il presupposto per il rapporto oggettuale, inteso come attitudine a donare agli altri.

kohutb3 kohutb

EPISTOLARIO

The Curve of Life. Correspondence of Heinz Kohut 1923-1981, The University of Chicago Press, 1994

Condividi:
L'autore
CSPL
CSPL