Gutheil Emil (1899-1959)

Allievo di Stekel, emigra da Vienna a New York, dove muore nel 1959.
Curatore dell’autobiografia di Stekel, ha scritto un poderoso manuale sul sogno, pubblicato nel 1951.
Un anno dopo è la volta di Music and your emotions.

gutheilbk gutheib2

L’approccio attivo nell’analisi dei sogni

Non abbiamo bisogno di un’altra psicoterapia breve, bensì di una psicoanalisi breve, di una psicoanalisi riformata e accorciata, liberata da ogni zavorra, portata al massimo dell’efficienza.
La semplificazione, introdotta da Stekel, è il principio più importante dell’approccio attivo. Dopo aver ridotto il contenuto onirico manifesto ad una specie di riassunto o ad un titolo, cerchiamo di accertare quale sia l’emozione fondamentale che compare nel sogno … Ritorniamo ripetutamente sui sogni precedenti, ricercando i motivi ripetuti, l’idea centrale, le emozioni antitetiche… in breve, tracciamo sul sogno quante più sezioni trasversali possiamo, per poter rendere giustizia alla sua struttura polimorfa.
Talvolta chiediamo ai pazienti di inventare sogni, quando non ne abbiano riferiti per qualche tempo e li analizziamo esattamente come fossero sogni reali.

Approfondimenti

Gutheil e i sogni inventati

Condividi:
L'autore
CSPL
CSPL