Glover James (1882-1926)

Psicoanalista scozzese, fratello di Edward, anch’egli psicoanalista. Analizzato da Abraham.
Nel 1918 entra a far parte della Brunswick Square Clinic, che è il primo centro di psicoterapia in Gran Bretagna. Fondato da Julia Turner e Dr. Jessie Murray, vi si pratica una forma eclettica di psicoterapia.
Dopo aver fatto una analisi eclettica e insoddisfacente con Julia Turner e dopo essere stato analizzato da Abraham, James Glover si adopera a che la psicoanalisi divenga la sola forma di psicoterapia alla Brunswick Square Clinic. Il che segna un passaggio importante dal momento che la Brunswick Square Clinic è stata di stimolo a psicoanalisti del calibro di Sylvia Payne, Mary Chadwick, Ella Sharpe, Nina Searl, Susan Isaacs, Iseult Grant-Duff, Marjorie Brierley e la junghiana Constance Long.
Allorché Jones ne annuncia la morte, con dovizia di particolari, ai membri del Comitato Segreto (Freud, Abraham, Eitingon, Ferenczi, Rank, Sachs), definisce James Glover una delle colonne della Società Psicoanalitica Inglese.

Links

James Glover (in inglese)

James Glover (in inglese)

Condividi:
L'autore
CSPL
CSPL