Sogno e metodi attivi

Conversazione del 10/06/2011 tenuta da Enrico Santori su “Sogno e metodi attivi”

1912, Università di Vienna. Il professor Freud, terminata la sua lezione di interpretazione dei sogni, individua tra gli studenti un eccentrico giovane dalla barba incolta e un vistoso mantello sulle spalle. Incuriosito si avvicina: “Cosa stai facendo?”. “Beh, dottor Freud, comincio dove lei finisce. Lei incontra le persone nell’ambiente artificiale del suo studio. Io le incontro nel loro ambiente naturale. Lei interpreta i loro sogni. Io do loro il coraggio di sognare ancora”. Questa frase, spavalda e profetica, pronunciata dal ventitreenne Jacob Levi Moreno, a cento anni di distanza continua a ispirare l’immaginario della psicoterapia attiva. Accompagnati dalle musiche improvvisate del TriOnirico, ci muoveremo, col tipico andamento del sogno, tra
sogni sognati e sogni letterari, esplorando i nuovi orizzonti delle tecniche attive che da Moreno arrivano fino a Jodorowsky.

ENRICO DAVID SANTORI psicologo, psicodrammatista e formatore. Socio fondatore del Centro Studi di Psicologia e Letteratura è membro di Plays (www.plays.it) e tutor degli studenti di IPOD — Istituto di Psicodramma a Orientamento Dinamico.

Pasquale Laino sassofonista con esperienza a 360 gradi, dalla musica sinfonica alla musica leggera, dal jazz alla musica contemporanea, compositore e arrangiatore, ha collaborato alla produzione di diverse colonne sonore per il cinema e la televisione.

Alessandro Gwis è uno dei più apprezzati pianisti emergenti d’Europa, ha all’attivo due dischi a proprio nome e fa parte del gruppo “Aires tango” con cui svolge intensa attività concertistica in tutto il mondo.

Andrea Avena contrabbassista, compositore e arrangiatore ha all’attivo due dischi a nome proprio. Collabora costantemente con Nicola Piovani e Germano Mazzocchetti. Come didatta ha pubblicato con Carisch quattro volumi di teoria musicale e armonia.

TRIONIRICO: http://db.tt/MGFfOVH

Condividi:
L'autore
CSPL
CSPL